ARTICOLO | Economia

Prezzi: in deflazione solo l’alimentare

15 Luglio 2021
Prezzi: in deflazione solo l’alimentare

E’ deflazione sui prezzi degli alimentari che calano dello 0,7% su base annua in controtendenza rispetto all’andamento generale. E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti sulla base dei dati Istat sull’inflazione nel mese di giugno, con il settore del cibo e delle bevande che è l’unico a registrare un riduzione dei prezzi A pesare nelle campagne – sottolinea la Coldiretti – sono gli effetti del maltempo che ha tagliato i raccolti ma anche il forte aumento dei costi di produzione a partire da quelli energetici e per l’alimentazione degli animali nelle stalle con il mais che registra +50%, la soia +80% e le farine di soia +35% rispetto allo scorso anno.

Serve responsabilità con un “patto etico di filiera” che – continua la Coldiretti – garantisca una adeguata remunerazione dei prodotti agricoli e punti a privilegiare sugli scaffali il Made in Italy a tutela dell’economia, dell’occupazione e del territorio come sostenuto dalla campagna Coldiretti #mangiaitaliano. L’obiettivo comune deve essere quello di trovare un accordo – conclude la Coldiretti – che garantisca la sostenibilità finanziaria delle stalle e delle aziende agricole, condizione imprescindibile per mettere al sicuro tutta la filiera agroalimentare Made in Italy e continuare a garantire ai consumatori prodotti sicuri e di qualità.

 

COLDIRETTI – 335 8245417 – 06 4682487 – relazioniesterne@coldiretti.it

Continuando con l'utilizzo del sito, accetti l'utilizzo dei cookies. Approfondisci

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi