ASSOCIAZIONE NAZIONALE DELL'AGRICOLTURA BIOLOGICA
Il Registro dei fertilizzanti per l'Agricoltura Biologica.

L'Istituto Sperimentale per la Nutrizione delle Piante ha realizzato sul proprio sito Internet, all'indirizzo www.isnp.it/fertab/index.htm  il Registro dei fertilizzanti per l'agricoltura biologica.

Consultando il Registro è possibile verificare se un qualsiasi fertilizzante, presente sul canale distributivo ed etichettato come "consentito in agricoltura biologica", possa essere effettivamente impiegato a pieno titolo per le produzioni organiche.

Oltre alle indicazioni che identificano ogni singolo fertilizzante e quelle relative all'anagrafica delle aziende distributrici (nome, indirizzo convenzionale ed elettronico), nel Registro vengono riportate importanti indicazioni, utili
al tecnico e/o all'agricoltore per operare una scelta informata. Tali informazioni, disponibili in rete dal marzo del 2002, riguardano:
1. i titoli in elementi nutritivi o in altre sostanze;
2. le materie prime utilizzate nel processo produttivo del fertilizzante (riportate in ordine decrescente rispetto alle quantità impiegate). La conoscenza di questi elementi può essere in molte situazione di grande utilità. Infatti, se i
titoli rappresentano l'aspetto tecnico di maggior rilievo da prendere in considerazione nella scelta di un mezzo tecnico per la fertilizzazione, non meno importante è la conoscenza delle materie prime che lo hanno originato.

Le informazioni contenute nel Registro, permettono di conoscere l'effettiva composizione di ogni fertilizzante ottenuto per miscela e valutare quindi il formulato in termini di resistenza all'attività mineralizzante del terreno. Conseguentemente è possibile stimare la capacità e la velocità di rilascio degli elementi nutritivi in esso contenuti ed adattare la scelta alla tipologia di suolo, alla coltura e/o alle condizioni pedoclimatiche nelle quali si opera. Più in
generale, è poi opportuno riflettere sul fatto che la disponibilità delle informazioni sui titoli e sulle materie prime utilizzate riduce il rischio (senza tuttavia scongiurarlo) di possibili comportamenti scorretti.

L'ispettore, il tecnico o l'agricoltore accorto, quando avranno la necessità di verificare la possibilità di impiego oppure di decidere sull'acquisto di uno specifico fertilizzante, potranno confrontare l'etichetta del concime o dell'ammendante di una certa partita con i dati presenti nel Registro e verificare, quindi, il grado di attendibilità e di
dettaglio delle informazioni fornite dalla Ditta/Società distributrice.

Sede: Via XXIV Maggio 43 - 00187 - Roma
tel. 06/4682398 fax. 06/4682214 C.F.97221160589
Presidente: Marco Camilli
E-mail: anagribios@coldiretti.it